Il nostro esperto di neuromarketing analizza la heatmap di un sito Web per capire il comportamento dei visitatori online.

Il Neuromarketing per migliorare pubblicità e vendita!

La realtà quotidiana è caratterizzata da un eccesso di stimoli e da un’individualizzazione sempre maggiore del consumatore. Per questo motivo diventa sempre più difficile posizionare un prodotto e imporlo sul mercato, infatti molto di ciò che viene quotidianamente proposto al consumatore passa inosservato.

Il Neuromarketing ci aiuta a capire perché una marca o un logo sono considerati migliori o ricordati più di altri, e perché un utente visitando una pagina web clicca su una promozione effettuando un acquisto anche se il prodotto/servizio in questione non è il più competitivo e nemmeno il più economico sul mercato.

Analizziamo come e perché determinate emozioni portano i clienti a trascorrere una vacanza nella tua struttura o a comprare il tuo prodotto. Con queste preziose informazioni sviluppiamo una soluzione personalizzata affinché la tua comunicazione aziendale abbia successo.

Prendere una decisione implica molti fattori, emozioni comprese: il neuromarketing ci aiuta a studiarle.

Come decidono i clienti? L’importanza del Neuromarketing

Ad una persona bastano pochi secondi per dire se un sito è affidabile, per capire se comprare un prodotto o per decidere se un albergo è perfetto per le vacanze. Molto spesso nemmeno le persone sanno dare una risposta precisa e dicono solamente “perché mi piaceva”.

Il neuromarketing aiuta a capire perché una comunicazione funziona o perché un sito piace. Ecco perché in Altea collaboriamo con esperti del settore che ci aiutano a rendere i nostri prodotti competitivi ed efficaci.

Negli ultimi 10 anni, lo sviluppo delle neuroscienze ha innescato una vera e propria rivoluzione culturale nel marketing tradizionale: l’osservazione dei processi e di ciò che succede nel cervello durante la presa di decisione sono diventati un supporto indispensabile per il marketing sia che si tratti di un prodotto, di un servizio o di un sito web.

Lo scopo è capire come e perché i clienti scelgono tra le alternative disponibili analizzando sia il livello di coinvolgimento emotivo sia il tipo di informazione che influisce sul processo di scelta. Ciò che può essere decisivo è un colore, un odore, il prezzo o quanto una marca è coinvolgente.

Nello sviluppo degli aspetti importanti di un progetto internet o di comunicazione collaboriamo con professionisti di scienze cognitive e neuroscienze. Attraverso esperimenti opportunamente configurati, che possono utilizzare strumenti per la rilevazione dell’attività celebrale quali EEG (Elettroencefalogrammi), strumenti per rilevare dati di tipo biometrico quali la GSR (Galvanic skin response) o altre metodologie, è possibile valutare addirittura con una precisione nell’ordine dei centesimi di secondo l’effetto delle nostre attività di comunicazione sui target di riferimento, ottenendo informazioni sul coinvolgimento emotivo e la qualità delle emozioni suscitate dai nostri progetti.

Per l’attuazione strategica di un progetto è quindi utile l’utilizzo di un test cognitivo per avere una panoramica della situazione generale e per capire quali aspetti del piano comunicativo dovrebbero essere esplorati maggiormente nel dettaglio.

Contattaci per saperne di più!